Domande frequenti

Tutto ciò che è necessario sapere di una polizza viaggio

Informazioni Generali

Clicca sulla domanda per leggere la risposta

La polizza “Essenziale” è sottoscritta dalla società di assicurazione Europäische Reiseversicherung AG (ERV), la cui sede principale si trova a Monaco, Germania. ERV opera dal 1907 ed ha l’autorizzazione necessaria da parte dell’IVASS per mettere in atto le sue attività nell’ambito del territorio della Repubblica Italiana in regime di stabilimento.
PKC Associates LTD è il broker assicurativo che commercializza la polizza Essenziale in Italia, per conto di Europäische Reiseversicherung AG. Per informazioni sui prodotti assicurativi offerti su www.assicurazionilowcost.it è possibile scrivere a essenzialeinfo@pkctravelinsurance.com.
La Centrale Operativa Inter Partner Assistance S.A. offre assistenza 24 ore su 24, 365 giorni l’anno agli assicurati della polizza Essenziale. Il personale è costituito da operatori e medici multilingue.

Come riporta il nome stesso della polizza, offriamo garanzie essenziali e con massimali adeguati per ogni tipo di viaggio. Il fatto di non aver incluso coperture come quella per il bagaglio o per la ritardata partenza, fa sì che il premio assicurativo sia contenuto. In sostanza paghi solo quello che realmente serve quando sei all’estero: spese mediche, rimpatrio e responsabilità civile!

Sul sito di IVASS www.ivass.it e nel menu a sinistra troverai la voce “Albo Imprese” in homepage. Da qui clicca “Elenco I” in fondo pagina.

Sul sito di IVASS www.ivass.it troverai la voce “Accedi all’elenco degli Intermediari dell’Unione Europea”. Nel modulo che appare, selezionate “Regno Unito” nel campo Nazione di appartenenza, inserite poi “PKC” nel campo Nominativo e lasciate “tutti” nel campo Regime di attività. Premete “ricerca” e appariranno tutte le informazioni.

I dati inseriti durante la procedura di acquisto rispettano il sistema di sicurezza SSL (Secure Socket Layer), il quale permette di criptare tutte le informazioni di natura sensibile inserite sul web. Il sito www.assicurazionilowcost.it garantisce, dunque, l’assoluta protezione di tutti i tuoi dati.

Requisiti

Clicca sulla domanda per leggere la risposta

Le caratteristiche necessarie per poter acquistare la polizza Essenziale sono:
Polizza Individuale
– essere residenti o domiciliati in Italia
– avere età pari o inferiore a 65 anni al momento della partenza
Polizza Famiglia
– essere residenti o domiciliati in Italia
– i genitori devono avere età pari o inferiore a 60 anni al momento della partenza
– i bambini devono avere età pari o inferiore a 16 anni al momento della partenza

No, la polizza Essenziale copre solo le persone residenti o domiciliate in Italia che si recano all’estero per svago, lavoro o studio.

Sì, puoi assicurarti con la polizza Essenziale se sei residente o domiciliato nella Rep. di San Marino.

Sì, è possibile acquistare la polizza Essenziale se sei domiciliata in Italia.

Sì, l’importante è essere residente o domiciliato in Italia per poter acquistare la polizza Essenziale.

Sì, l’importante è non superare la 26° settimana di gestazione prima o durante il viaggio, altrimenti la polizza non è valida. Ti ricordiamo comunque che a prescindere da quanto sopra riportato, non è coperto il parto prematuro, il parto ed il puerperio.

Purtroppo no: il limite di età per la polizza Essenziale è di 65 anni.

La polizza Essenziale può essere acquistata fino al giorno prima della partenza poiché l’emissione del certificato assicurativo è immediata: verrà inviato, entro pochi minuti dall’acquisto, al tuo indirizzo email.

No, non è possibile assicurarsi con una polizza Essenziale qualora non avessi un biglietto di rientro. In caso di sinistri, infatti, non saresti coperto.

Certo, la polizza Essenziale può essere acquistata per un viaggio organizzato in agenzia, quello fai-da-te o il solo volo!

In questo caso come date di viaggio dovrai inserire quelle riportate sul biglietto di viaggio, considerando la data in cui atterrerai/arriverai in Italia.

No, la polizza deve essere acquistata tassativamente prima della partenza del viaggio, altrimenti non avrà alcuna validità.

Prodotti Assicurativi

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Nella polizza Individuale puoi inserire fino a 200 adulti e 200 bambini.

Per famiglia si intende un genitore o coppia di genitori che risiedono nella stessa abitazione, come comprovato da certificato anagrafico, con figli di età pari o inferiore a 16 anni.

Per poter acquistare la polizza Famiglia, è necessario che uno o entrambi i genitori di età pari o inferiore a 60 anni viaggino con figli la cui età non deve superare 16 anni al momento della partenza.

No, nella polizza Famiglia deve comparire almeno uno dei genitori. E’ possibile acquistare una polizza Individuale per i minorenni, solo se i figli hanno compiuto 12 anni al momento della partenza.

Se due coniugi viaggiano senza portare i loro figli con sé, devono acquistare una polizza Individuale in quanto la formula Famiglia è dedicata a genitori che viaggiano con figli.

Coperture

Clicca sulla domanda per leggere la risposta

Come riporta il nome della polizza, offriamo garanzie essenziali e con massimali adeguati per ogni tipo di viaggio. Il fatto di non aver incluso coperture come quella per il bagaglio o per la ritardata partenza, fa sì che il premio assicurativo sia contenuto. In sostanza paghi solo quello che realmente serve quando sei all’estero: spese mediche, rimpatrio e responsabilità civile!

Sì, tutti i massimali riportati sul sito e sul preventivo sono per persona assicurata. Il premio assicurativo indicato nel preventivo invece è il totale per tutte le persone che hai inserito.

Sì certo, è possibile aumentare i massimali acquistando la polizza Essenziale: in caso di sinistro l’assicurato è obbligato per legge a comunicare ad entrambe le compagnie assicurative l’esistenza dell’altra. Sarà inoltre necessario denunciare il sinistro a tutte e due.

No, la polizza Essenziale prevede solo le garanzie senza le quali non bisognerebbe partire per un viaggio all’estero: le spese mediche, il rientro sanitario e la responsabilità civile.

No, non offriamo massimali illimitati ma una copertura di € 1 milione per persona è più che adeguato per un viaggio all’estero: parola degli esperti!

La franchigia è la somma che viene dedotta dall’importo indennizzabile ed è a carico dell’assicurato. Per non dover corrispondere alcuna franchigia è possibile aggiungere la Franchigia Zero in fase di acquisto sul sito www.assicurazionilowcost.it. Il costo è di € 11 per persona assicurata.

La Franchigia Zero è una integrazione che, al costo aggiuntivo di € 11 per persona assicurata, permette di eliminare le franchigie previste in polizza. Nel caso in cui non si acquistasse tale integrazione, la franchigia in caso di Spese Mediche è di € 80 e in caso di Responsabilità Civile è di € 500 per persona assicurata.

Attività Sportive

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Ci sono alcuni sport che sono esclusi dalla copertura assicurativa. Per verificare quali sono, ti invitiamo a leggere l’articolo n. 5 delle Esclusioni Generali a pagina 5 delle Condizioni Generali. Si possono consultare cliccando qui.

No, la polizza Essenziale non copre le attività sportive invernali.

No, non è possibile includere uno sport escluso dalla copertura assicurativa pagando un premio aggiuntivo.

Mezzi a motore

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Sì, in caso di incidente stradale le cure mediche necessarie sono coperte per tutte la persone che compaiono sul certificato assicurativo.

No, l’assicurazione non copre i danni arrecati a terze persone. Per questo motivo, è consigliabile verificare se è inclusa nel contratto di noleggio.

In caso di incidente sia alla guida sia come passeggero di un veicolo a motore che superi i 125 cc di cilindrata non è prevista alcuna copertura assicurativa per spese mediche ed eventuale rimpatrio.

Sì, in questo caso è possibile stipulare un contratto assicurativo con noi. Dovrai conservare tutte le ricevute dei pedaggi autostradali.

Acquistare la polizza viaggio

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Sì, è possibile stipulare l’assicurazione viaggio solo on-line attraverso pagamento con carta di credito/carta prepagata.

No, è possibile effettuare il pagamento solo tramite carta di credito del circuito Mastercard o Visa; è possibile, inoltre, effettuare l’acquisto attraverso carte di credito prepagate quale la Postepay.

Si accettano solo carte di credito Visa o Mastercard, compreso quelle prepagate come la Postepay.

Sì, il nostro sito è sicuro in quanto tutti i dati inseriti online sono protetti dal protocollo SSL (Secure Socket Layer), rendendo le informazioni immesse indecifrabili a chiunque volesse appropriarsene.

In caso non si riesca a visualizzare il preventivo è consigliabile eliminare i file temporanei del browser che si sta utilizzando (Explorer, Firefox, Safari, ecc.). Riavviare successivamente il browser e dovrebbe comparire il preventivo online. Se questo non funziona, è consigliabile (se possibile) effettuare il preventivo da un altro pc.

La procedura è la seguente: si sceglie il tipo di polizza che si vuole stipulare (Individuale o Famiglia), si inserisce la data di partenza dall’Italia e la data di rientro in Italia, il numero di adulti e/o bambini, destinazione e infine si clicca su “calcola”. Una volta effettuati questi passaggi, si può procedere con l’acquisto della polizza cliccando su acquista, inserendo i dati della carta ed infine con il tasto “Avanti”, nel giro di poco tempo, viene inviato il Certificato Assicurativo assieme alle Condizioni Generali di Polizza all’indirizzo e-mail indicato in precedenza.

Per stipulare una polizza occorre qualche minuto: una volta inseriti i dati del viaggio e quelli della carta di credito, viene inviata una e-mail con la conferma della stipulazione del Contratto Assicurativo e le Condizioni Generali da portare con sé in viaggio.

Le polizze possono essere acquistate in qualsiasi momento prima della partenza dall’Italia.

Durata della polizza e destinazioni

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

No, non si può. L’assicurazione viaggio deve coprire l’intera durata del viaggio, altrimenti non sarà ritenuta valida, come riportato sulle Condizioni Generali di Polizza.

Sì, è possibile coprire un viaggio che presenta più tappe. L’importante è selezionare come periodo di viaggio il giorno in cui si parte dall’Italia sino al giorno in cui si rientra in Italia.

In caso di viaggi in più Nazioni, durante il procedimento di acquisto online, nel menù a tendina della “Destinazione” sarà necessario inserire uno solo dei Paesi, in quanto sul Certificato Assicurativo sarà visibile solamente l’area “Mondo&USA” o “Mondo” o “Europa/Mediterraneo” o “Italia”.
Per esempio, in caso di viaggio in USA e Canada, nel menù a tendina della “Destinazione” potrai selezionare indistintamente Stati Uniti o Canada, che rientrano entrambi nell’area “Mondo&USA”. Attenzione: se viaggi in più Paesi che rientrano in aree diverse, la destinazione che dovrà essere selezionata è quella con il premio più alto. Tieni conto che l’area “Mondo” comprende tutte le destinazioni tranne i paesi inclusi nell’area “Mondo&USA”, che invece copre qualsiasi continente nel mondo.
Per verificare in quale area rientrano le destinazioni del tuo viaggio, ti preghiamo di consultare la seguente sezione: “Destinazioni

No, nell’area Mondo non sono comprese le destinazioni Americhe, Canada e Caraibi.

La data di viaggio da inserire è quella della partenza dal proprio domicilio in Italia e la data effettiva di rientro, sempre in Italia; in caso di sinistro la documentazione che dovrà essere presentata oltre ai biglietti aerei, consiste nelle ricevute di pagamento del pedaggio autostradale.

La polizza assicurativa ha validità dalla data di partenza indicata sul certificato fino alla data di rientro in Italia, indicata sul certificato assicurativo.

Nel caso in cui la tua meta fosse sconsigliata dal Ministero degli Affari Esteri la polizza perderebbe di efficacia, è consigliabile dunque consultare sempre il seguente sito www.viaggiaresicuri.it prima della partenza.

Sì, in questo caso sarà necessario acquistare due polizze: una per ciascun viaggio che si effettua all’estero. In tal modo, si garantisce la copertura assicurativa anche per il secondo viaggio.

La data che deve essere indicata come rientro è il giorno in cui si arriva alla propria residenza in Italia.

E’ importante avere un’assicurazione viaggio anche per i viaggi in Europa perché in caso di cure effettuate in cliniche private all’estero, gli accordi reciproci garantiti dalla propria tessera sanitaria (TEAM) non hanno alcuna validità e sono a carico del viaggiatore. Inoltre il rientro sanitario, qualora si rendesse necessario, non è mai coperto ed è una spesa spesso proibitiva per chiunque.

L’assicurazione viaggio copre tutti i Paesi del mondo ad eccezione dei Paesi considerati a rischio dalla Farnesina. Controllate il sito www.viaggiaresicuri.it prima della partenza per avere informazioni sempre aggiornate sulla vostra destinazione.

Premio della polizza e riduzioni

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Il criterio in base al quale viene determinato il premio assicurativo è basato sulla destinazione del viaggio, la durata del soggiorno ed il numero delle persone assicurate.

Qualora abbiate indicato più di una persona durante la procedura di preventivo, il premio mostrato è totale e non per singola persona.

No, non esiste una polizza dedicata ai gruppi. In questo caso si consiglia di effettuare un preventivo per una polizza Individuale: i nostri premi sono comunque molto convenienti!

No, non è previsto nessuno sconto sul premio assicurativo anche se si appartiene ad un’associazione.

No, non è possibile aumentare i massimali; quest’ultimi restano invariati.

No, il massimale è stabilito dal modulo e per la polizza essenziale è di € 1 milione di euro per spese mediche.

Patologie pregresse/preesistenti

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

La polizza Essenziale non prevede la copertura in caso di malattie derivanti da una patologia pregressa, tutti gli eventi che non derivano dalla condizione medica preesistente sono coperti come da Condizioni Generali di Contratto.

Se soffri di una condizione medica pregressa, è comunque possibile acquistare la polizza. Saranno, però, esclusi gli eventi causati direttamente o indirettamente dalla malattia preesistente.

In caso di ricovero negli ultimi 12 mesi l’assicurazione viaggio non copre eventi legati alla patologia o infortunio per cui è stato necessario il ricovero ospedaliero. Tutte le condizioni mediche non legate a tale patologia o infortunio sono, invece, coperte come da Condizioni Generali di Contratto.
Se hai dei dubbi chiama il Servizio Clienti al seguente numero: 0541-709895.

L’assicurazione copre lo stato di gravidanza che non superi la 26ma settimana. Le richieste di rimborso legate al puerperio sono escluse dalla copertura, come anche il parto ed il parto prematuro.

Se dopo l’acquisto della polizza viaggio il tuo stato di salute subisce un cambiamento, devi inviare immediatamente un’email aessenzialeinfo@pkctravelinsurance.com descrivendo le circostanze della malattia o infortunio sopraggiunto. Sarà poi la società a valutare se accettare o meno il rischio assicurativo.

Le spese mediche all’estero

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Sì, in caso di incidente stradale in automobile le cure mediche necessarie sono coperte per tutte la persone che compaiono sul certificato assicurativo.

No, il massimale è stabilito dal modulo e per la polizza essenziale è di € 1 milione di euro per spese mediche.

Qualora dovesse verificarsi un’emergenza bisogna contattare la centrale operativa Inter Partner S.A., il cui numero (+39 02 00 62 04 61) è riportato sul Certificato Assicurativo e sulle Condizioni Generali di Polizza, è operativa 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno.

– Se ti trovi negli Stati Uniti, ai Caraibi o in Canada, la centrale operativa è da contattare prima di qualsiasi visita medica o ricovero ospedaliero in modo da poter rendere possibile la garanzia di pagamento;
– Per tutte le altre destinazioni, dovrai contattare la centrale operativa nel caso in cui le spese mediche stimate superino € 300, ad esempio in caso di ricovero o infortunio grave;
Nel caso in cui la spesa fosse inferiore a € 300, l’assicurato può anticipare sul posto il pagamento e conservare tutti gli scontrini; una volta rientrato in Italia l’assicurato ha 31 giorni di tempo per inoltrare una richiesta di indennizzo inviando una email a essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.
Se si dovesse interrompere il soggiorno per motivi di salute dell’assicurato, è obbligatorio contattare la centrale operativa ovunque ci si trovi, in mancanza di ciò si potrebbe perdere il diritto all’indennizzo.

La centrale operativa, sempre dietro contatto da parte dell’assicurato, provvede ove possibile al pagamento diretto di fatture mediche ospedaliere in caso di ricovero.
Nel caso in cui le spese mediche da sostenere siano inferiori a € 300, la centrale operativa chiederà all’assicurato di anticipare i costi in loco. In questa situazione, dovrai conservare tutte le ricevute ed inoltrare una richiesta di rimborso entro 31 giorni dal rientro in Italia, scrivendo a essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.

Sì, la copertura per le spese mediche è comunque valida, in caso di reale impossibilità nel contattare la centrale operativa, i Sottoscrittori agiranno con il criterio del buon padre di famiglia. In questi casi, farà fede la cartella clinica redatta dal personale medico che confermerà le gravi condizioni di salute dell’assicurato al momento dell’ingresso in ospedale.
Naturalmente dovrete avere sempre con voi una copia del Certificato Assicurativo (dove sarà riportata una nota in inglese per il medico che vi ha in cura all’estero) e delle Condizioni Generali di Polizza, in modo da rendere possibile il contatto con la centrale operativa da parte del personale ospedaliero all’estero.

L’acquisto di medicinali è coperto se sono stati prescritti da un medico. Non sono coperti i farmaci da banco.

La Centrale Operativa

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

In caso di emergenza dovrai contattare la centrale operativa il cui numero è +39 02 00 62 04 61, alla quale risponderanno degli operatori 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno.

I recapiti telefonici per contattare la centrale operativa sono riportati sia sul Certificato Assicurativo sia sulle Condizioni Generali di Contratto. Questi documenti sono inviati automaticamente all’indirizzo email indicato durante l’acquisto online, qualche secondo dopo l’effettiva emissione.

– Se ti trovi negli Stati Uniti, ai Caraibi o in Canada, la centrale operativa è da contattare prima di qualsiasi visita medica o ricovero ospedaliero in modo da poter rendere possibile la garanzia di pagamento.
– Per tutte le altre destinazioni, dovrai contattare la centrale operativa nel caso in cui le spese mediche stimate superino € 300, ad esempio se si tratta di un ricovero o di un infortunio grave.
Nel caso in cui la spesa fosse inferiore a € 300, l’assicurato potrebbe anticipare sul posto il pagamento e conservare tutti gli scontrini; una volta rientrato in Italia l’assicurato avrà 31 giorni di tempo per inoltrare una richiesta di indennizzo inviando una email a essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.
-in caso si dovesse interrompere il soggiorno per motivi di salute dell’assicurato, sarà obbligatorio contattare la centrale operativa ovunque ci si trovi, in mancanza di ciò si potrebbe perdere il diritto alla richiesta di indennizzo.

No, per le spese telefoniche sostenute non è previsto alcun tipo di rimborso.

Dopo aver effettuato tu la prima chiamata, è possibile essere ricontattati dalla centrale operativa; è sufficiente comunicare all’operatore un recapito telefonico.

Sì, la copertura per le spese mediche è comunque valida, in caso di reale impossibilità nel contattare la centrale operativa, i Sottoscrittori agiranno con il criterio del buon padre di famiglia. In questi casi, farà fede la cartella clinica redatta dal personale medico che confermerà le gravi condizioni di salute dell’assicurato al momento di ingresso in ospedale.
Naturalmente dovrete tenere sempre con voi una copia del Certificato Assicurativo, in modo da rendere possibile il contatto con la centrale operativa da parte del personale ospedaliero all’estero.

Il Certificato di Polizza e le Condizioni Generali

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

Il certificato assicurativo verrà inviato tramite email all’indirizzo di posta elettronica fornito al momento della stipula della polizza; i tempi di ricezione della polizza sono molto brevi, riceverai il contratto una volta terminato il procedimento per l’acquisto online.

Il certificato assicurativo è valido in quanto è stato pagato il relativo premio, è però necessario inviarlo firmato nel minor tempo possibile prima della partenza.

Il certificato assicurativo può essere inviato firmato tramite fax al numero
0541-437071 oppure scannerizzato tramite mail all’indirizzo di posta elettronica essenzialeinfo@pkctravelinsurance.com.

I documenti da stampare e portare in viaggio con sé sono il Certificato Assicurativo e le Condizioni Generali di Polizza che vengono inviati tramite email subito dopo l’acquisto online.

Una volta inviato il certificato firmato tramite fax o email, verrà inviata una mail con la conferma della ricezione del certificato assicurativo.

Nel certificato assicurativo è sufficiente inserire solo il codice fiscale del primo assicurato ovvero della prima persona che compare sul certificato assicurativo.

Sì, è obbligatorio avere con sé sia il certificato di polizza firmato sia le Condizioni Generali, in quanto costituiscono un unico documento.

Nel certificato assicurativo c’è una dicitura in inglese per il personale medico che ha in cura l’assicurato e sono riportati tutti i contatti della Centrale Operativa. Gli operatori della Centrale Operativa faranno da tramite (per l’assicurato) con il personale medico.

Modificare, estendere o annullare una polizza

Clicca sulla domanda per leggere la risposta 

E’ possibile modificare eventuali dati errati mandando una email all’indirizzo di posta elettronicaessenzialeinfo@pkctravelinsurance.com.

Il diritto di recesso può essere esercitato entro 14 giorni dalla stipulazione della polizza e comunque precedentemente alla partenza mandando una mail all’indirizzo di posta elettronica essenzialeinfo@pkctravelinsurance.com. Il rimborso del premio è totale.

E’ possibile effettuare l’estensione a certe condizioni previo avviso tramite email e con la compilazione di un modulo con la richiesta di estensione. Il prolungamento della copertura assicurativa comporta un premio aggiuntivo. Tale richiesta deve pervenire entro i termini di validità della copertura assicurativa e deve essere inviata all’ufficio tecnico dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00, inviando una email a essenzialeinfo@pkctravelinsurance.com.

Richiesta di Rimborso

Clicca sulla domanda per leggere la risposta

Per inoltrare una richiesta di indennizzo è necessario scaricare la modulistica visibile sul sito www.assicurazionilowcost.it, successivamente inviare tutta la documentazione richiesta all’indirizzo e-mail: essenzialesinistri@pkctravelinsurance.comentro e non oltre 31 giorni dal rientro in Italia.
Successivamente sarà l’ufficio sinistri a contattarvi per richiedere la documentazione in originale, la quale dovrà essere inviata tramite posta raccomandata A/R all’ indirizzo: PKC Associates Ltd, Corso D’Augusto 118, int. 6, 47921 Rimini.
Per ogni eventuale dubbio è possibile contattare l’ufficio Sinistri al seguente indirizzo di posta elettronica:essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.

La centrale operativa, sempre dietro contatto dell’assicurato, provvede al pagamento diretto di fatture mediche ospedaliere in caso di ricovero.
Nel caso in cui le spese mediche da sostenere siano inferiori a € 300 la centrale operativa potrebbe chiedere all’assicurato di anticipare i costi in loco. In questo caso dovrai conservare tutte le ricevute mediche e inoltrare una richiesta di rimborso entro 31 giorni dal rientro in Italia, scrivendo a essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.

I moduli sono scaricabili da www.assicurazionilowcost.it e la richiesta di indennizzo deve pervenire entro 31 giorni, e non oltre, dal rientro in Italia allegando tutta la documentazione richiesta ed inviata tramite email al seguente indirizzo di posta elettronica: essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com oppure tramite fax al numero
0541-437071. Una volta inviata tale documentazione sarà l’ufficio sinistri successivamente a richiedere l’invio degli originali tramite raccomandata A/R all’indirizzo: PKC Associates Ltd, Corso D’Augusto 118, int. 6, 47921 Rimini.

Sì, la copertura per le spese mediche è comunque valida, in caso di reale impossibilità nel contattare la centrale operativa, i Sottoscrittori agiranno con il criterio del buon padre di famiglia. In questi casi, farà fede la cartella clinica redatta dal personale medico che confermerà le gravi condizioni di salute dell’assicurato al momento di ingresso in ospedale.
Naturalmente dovrete tenervi sempre appresso una copia del Certificato Assicurativo e delle Condizioni Generali di Polizza, in modo da rendere possibile il contatto con la centrale operativa da parte del personale ospedaliero all’estero.

E’ difficile stabilire una tempistica precisa in quanto dipende dalla completezza o meno della documentazione inviata. L’assicurato può comunque controllare lo stato della sua pratica inviando una mail all’ufficio sinistri al seguente indirizzo:essenzialesinistri@pkctravelinsurance.com.

No, per le spese telefoniche sostenute non è previsto alcun tipo di rimborso.

Sì, la documentazione da presentare in caso di Richiesta di Indennizzo sarà redatta in base al paese nel quale ci si trova.

No, la documentazione che deve essere inviata deve contenere anche gli originali. Clicca qui per vedere nel dettaglio come inviare una Richiesta di Indennizzo correttamente.

Sì, in questo caso è possibile stipulare un contratto assicurativo con noi. Dovrai conservare tutte le ricevute dei pedaggi autostradali.